Le parole dei piloti sul podio della MotoE World Cup

Le parole dei piloti sul podio della MotoE World Cup
La cerimonia di premiazione della MotoE World Cup a Valencia

Dopo quattro tappe e sei gare disputate, Matteo Ferrari (Trentino Gresini MotoE) vince la prima edizione della storia della MotoE World Cup davanti a Bradley Smith (One Energy Racing) e a Eric Granado ( Avintia Esponsorama Racing). Questi sono i primi nomi che verranno scritti nelle statstiche della neonata classe elettrica della MotoGP. Ecco cos’hanno detto i tre piloti premiati dal presidente della FIM Jorge Viegas nella cerimonia di chiusura che si è svolta a Valencia.

Matteo Ferrari conquista la prima edizione della MotoE World Cup

Matteo Ferrari
“Sono davvero felice di questo primo titolo e in qualche modo sono entrato nella storia vincendo la prima edizione di questa coppa. Quando inizi una stagione pensi sempre a vincere il campionato, ma era impensabile qualche mese fa pensarmi campione. Devo ammettere che durante la stagione gara dopo gara ho iniziato a farci un pensierino e oggi sono al settimo cielo per questa vittoria. Sono in un grande team e ci siamo meritati questo trofeo, per altro correndo contro grandi piloti con tantissima esperienza. Godiamoci questo momento e proveremo a confermarci il prossimo anno!”

Bradley Smith, One Energy Racing team

Bradley Smith
“Sono molto felice, perché siamo stati in grado di mettere in scena un grande spettacolo all’ultima gara della stagione. C’erano solo sette giri, ma ne abbiamo approfittato al massimo. Mi sono sentito molto forte questo weekend, soprattutto in entrata di curva e in frenata. All’inizio della gara avevo poco grip, ma con il passare dei giri mi sono sentito meglio e siamo stati in grado di fornire un ottimo finale. Abbiamo raccolto due secondi posti nell’ultimo round della stagione e abbiamo anche ottenuto il secondo posto. Voglio ringraziare tutta la squadra, perché è stata una grande stagione.”

Eric Granado riporta la bandiera brasiliana in MotoGP

Eric Granado
“Abbiamo fatto un buon lavoro questo weekend, ho avuto un buon feeling con la moto. Nella gara della domenica sono partito bene, ma era difficile trovare il ritmo nei primi giri perché faceva molto freddo e non avevo grip ma una volta che la gomma si è riscaldata ho potuto recuperare il tempo per raggiungere Smith e superarlo. Sono contento di aver vinto la seconda gara del weekend, è stata una grande battaglia e lottare con Smith mi rende ancora più felice perché era un pilota della MotoGP e ha esperienza. Questo significa che il campionato ha un alto livello e vincere in questo modo sembra molto speciale e ottenere il terzo posto in campionato è ancora più speciale. Ora è il momento di godersi la vittoria e prepararsi per il prossimo anno.”

Qui potete scaricare il file dei risultati di gara 1 del GP di Valencia: gara 1 e gara 2

EnglishItalianSpanish