La MotoE

La MotoE

La EgoCorsa è la versione da gara del modello Ego prodotta da Energica Motor Company. La moto nasce come sportiva stradale per poi crescere e diventare una vera moto da corsa. Pezzo dopo pezzo Giampiero Testoni (direttore tecnico di Energica) e Alessandro Brannetti (tester) hanno sviluppato la Energica Ego fino a farla diventare la MotoE, la moto per il motomondiale. Durante il 2018 Brannetti ha svolto simulazioni e test su vari circuiti del motomondiale: Assen, Misano, Barcellona e altri ancora, per un totale di 4000km.
Da lì in poi lo sviluppo ha coinvolto anche i piloti ufficiali del campionato, arrivando ad oltre 13000km di test alla vigialia della prima gara del 2019 al Sachsenring.

Click sull’imagine principale per ingrandire

Sulla MotoE il motore a combustione è sostituito da un motore elettrico a magneti permanenti (PMAC – Permanent Magnet AC Motor), ma questa non è l’unica differenza con una moto tradizionale. Il serbatoio, il sistema di alimentazione e lo scarico non servono e al loro posto troviamo la batteria al litio e il gruppo chiamato “elettronica di potenza” che trasforma la corrente continua della batteria in corrente alternata per il motore.
Allo stesso modo sulla MotoE non si trovano: il cambio, la frizione e il circuito dell’olio di lubrificazione.

MotoE World Cup 2021
La classifica generale

In queste sezioni potete trovare ulteriori informazioni e dettagli sulla MotoE e sui suoi componenti principali.

La MotoE
Pneumatici

La MotoE
Sospensioni

La MotoE
Freno motore

Nella sezione Tecnica potete trovate le basi di funzionamento di una moto elettrica e approfondimenti su vari temi tra cui il motore e la batteria.

Per essere aggiornato sulla MotoE World Cup, iscriviti al broadcast Whatsapp di Epaddock e ricevi sul tuo cellulare in tempo reale tutte le nostre notizie: scopri qui come.

EnglishItalianSpanishIndonesian