Weekend in chiaroscuro per Ferrari a Spielberg

Weekend in chiaroscuro per Ferrari a Spielberg
Matteo Ferrari e Andrea Mantovani in gara al Red Bull Ring

L’ottava posizione di Matteo Ferrari sul tracciato di Spielberg azzera praticamente le chance arrivare alla doppia sfida di Misano con delle chance per lottare per di titolo della categoria. Le attese per la gara al Red Bull Rin erano molto alte, dopo il terzo tempo in qualifica ottenuto nella EPole.

In una gara sprint ridotta da sette a cinque giri per la pista umida e il rischio di pioggia, Ferrari ha fatto una buona partenza ma già dal primo giro ha iniziato a perdere posizioni, ritrovandosi staccato dalla testa del gruppo. Gli 8 punti conquistati lo lasciano a 32 lunghezze dalla vetta della classifica generale, probabilmente troppi in confronto ai 50 punti ancora in gioco nel round a Misano.
Gara combattiva da parte di Andrea Mantovani che arriva a sfiorare la Top10 grazie ad un’ottima partenza e ad un bel passo gara. Il numero 11 arriva a girare in scia al compagno di squadra, per poi chiudere con una undicesima posizione, secondo miglior risultato dell’anno dopo Jerez.

Matteo Ferrari
“È stata una gara difficile. Abbiamo dovuto montare gomme slick nuove in griglia e i primi giri non avevo assolutamente feeling con la moto. In più non avevamo nemmeno un setting da asciutto al 100%, che non ha aiutato. Con l’ottavo posto recuperiamo un paio di posizioni in classifica, ma ora a Misano potremo puntare solo ad un buon piazzamento. Peccato perché qui potevamo vincere”.

Andrea Mantovani
“Ho fatto forse la mia miglior gara, registrando anche il mio personal best del fine settimana. Ho recuperato tante posizioni e mi sono divertito. Devo ringraziare la squadra perché abbiamo fatto un bello step durante il fine settimana”.

Per essere aggiornato sulla MotoE World Cup, iscriviti al broadcast Whatsapp di Epaddock e ricevi sul tuo cellulare in tempo reale tutte le nostre notizie: scopri qui come.

EnglishItalianSpanishIndonesian