Fermin Aldeguer si ferma a soli 18 millesimi dal podio

Fermin Aldeguer si ferma a soli 18 millesimi dal podio
Fermin Aldeguer (Openbank Aspar Team)

Per Fermin Aldeguer questo è stato il miglior weekend in MotoE; il pilota dell’Openbank Aspar Team in Austria ha conquistato la pole position e a chiuso la gara al quarto posto a soli 18 millesimi dal podio.

Diciotto millesimi hanno separato Fermín Aldeguer dal suo primo podio della MotoE World Cup, nel quinto round della stagione al Red Bull Ring. Il pilota dell’Openbank Aspar Team è partito dalla pole e ha affrontato una emozionante battaglia a tre con Granado e Aegerter, piloti con molta più esperienza di lui. Eric Granado, Dominique Aegerter e Fermín Aldeguer hanno combattuto in un ultimo giro pazzesco, in cui si sono superati a più riprese. Alla fine Aldeguer è stato passato da entrambi ma ha ottenuto lo stesso il suo miglior risultato stagionale, una quarta posizione che gli permette di salire all’undicesimo posto in classifica a due gare dalla fine. La sua compagna di squadra María Herrera ha concluso diciassettesima in una gara senza freno posteriore sulla sua moto, il che le ha impedito di guidare al meglio. Il prossimo e ultimo appuntamento della stagione per i piloti dell’Openbank Aspar Team in MotoE sarà il weekend del Gran Premio di San Marino, sulla pista di Misano, in cui si correranno due gare.

Fermín Aldeguer
“E’ stata una gara difficile e breve. All’inizio non sapevo cosa sarebbe successo, gli ultimi giri della MotoGP sono stati sotto la pioggia, ma non sapevamo cosa avremmo trovato. Tutti abbiamo deciso di passare alle gomme da asciutto per la gara. Era tempo di adattarsi, era una gara sprint. All’inizio ero bloccato, ma piano piano ho colmato il gap con Tulovic. Ho avuto una grande battaglia con Eric Granado e Dominique Aegerter. Loro sono già abituato a questo tipo di corse, ma per me è la prima volta. Non è il risultato per cui avevamo lavorato”.

Maria Herrera alla terza stagione in MotoE

María Herrera
“Ero molto chiaro che la gara sarebbe stata asciutta e che potevo andare forte, ma non ho potuto guidare la moto come volevo perché non avevo il freno posteriore. Ho perso molto tempo, ero a disagio e non potevo guidare come in questi giorni. È stato un peccato”.

Per essere aggiornato sulla MotoE World Cup, iscriviti al broadcast Whatsapp di Epaddock e ricevi sul tuo cellulare in tempo reale tutte le nostre notizie: scopri qui come.

EnglishItalianSpanishIndonesian