Primi punti in MotoE per Pires mentre Cardelus cade a metà gara

Primi punti in MotoE per Pires mentre Cardelus cade a metà gara
Xavier Cardelús (Avintia Esponsorama Racing team)

Il team Avintia Esponsarama Racing chiude il weekend del GP di Spagna con l’esordiente Pires al dodicesimo posto. Caduta per Cardelus a metà gara.

Lo scorso weekend si è corso il GP di Spagna della MotoE World Cup, il primo round della stagione 2021. Xavier Cardelús, al suo secondo anno in MotoE, è caduto a metà gara quando era in ottava posizione. Purtroppo il pilota di Andorra non è riuscito a concludere la gara dopo le buone prestazioni del fine settimana. Cardelús partiva dal nono posto in griglia di partenza, il suo miglior risultato in MotoE. André Pires al suo esordio con le moto elettriche ha concluso al dodicesimo posto. Il portoghese ha continuato il suo adattamento alla moto in quella che considera un’avventura nuova nella sua carriera da pilota.

André Pires (Esponsorama Avintia Racing)

ANDRÉ PIRES
“Sono molto contento di essere riuscito a finire la gara, era il mio primo GP ed ero molto nervoso. Il mio obiettivo era finire e non correre da solo. Ho visto molte cadute, quindi ho deciso di non rischiare e finire. Grazie a tutto il team per l’ottimo lavoro e il supporto che mi danno in ogni momento.”

Xavier Cardelus con la MotoE a Jerez

XAVIER CARDELÚS
“È un peccato iniziare la stagione in questo modo, soprattutto per la breve durata del campionato. Nonostante il gruppo di testa si sia rapidamente allontanato da me, mi sono sentito abbastanza forte da lottare per la Top 5. Ora l’importante è concentrarsi sulla prossima gara “.

Per essere aggiornato sulla MotoE World Cup, iscriviti al broadcast Whatsapp di Epaddock e ricevi sul tuo cellulare in tempo reale tutte le nostre notizie: scopri qui come.

EnglishItalianSpanishIndonesian