Di Meglio, sesto a Misano, torna tra i piloti più veloci

Di Meglio, sesto a Misano, torna tra i piloti più veloci
MIKE_DI_MEGLIO_MISANO
Mike di Meglio in azione al GP di San Marino

Mike Di Meglio ottiene il suo miglior risultato nella MotoE World Cup 2020 nella prima gara sulla pista di Misano. Il pilota francese arriva al traguardo a meno di un secondo dal vincitore della gara in un’emozionante battaglia con bei sei piloti in lotta per i primi posti.
Di Meglio ha giocato d’azzardo con un cambio di assetto prima della gara nel tentativo di ovviare alla mancanza di velocità sui rettilinei. Il cambio di assetto ha funzionato benissimo, poiché il francese ha guadagnato tre posizioni nei primi due giri guadagnando la sesta posizione, ad un secondo dal gruppo di testa. A quel punto, Di Meglio ha fatto il suo giro veloce (1:43.423), ricongiungendosi al gruppo in lotta per la vittoria e lottando con Dominique Aegerter e Jordi Torres. Purtroppo l’aderenza della gomma posteriore negli ultimi due giri ha compromesso le sue possibilità di salire sul podio.
I dieci punti conquistati portano il recente vincitore della 24h di Le Mans all’ottavo posto in classifica con 25 punti, 32 dietro al leader Aegerter.

MIKE_DI_MEGLIO_MISANO_GRIGLIA
Mike Di Meglio in griglia a Misano

Mike Di Meglio
“Abbiamo provato un setting diverso per la gara perché stavamo perdendo troppo sul rettilineo. E’ stata una lotteria perché non conoscevo la moto col nuovo assetto. Abbiamo fatto bene perché ha funzionato. Al primo giro ho provato a spingere, non era perfetto, ma ho guadagnato qualche posizione. Alla prima curva del secondo giro ero nel traffico con alcuni piloti, ho visto 1′:43,8 sulla mia tabella e sapevo che la moto era molto meglio che nella Epole. Ho perso un po’ di distacco dal primo gruppo ma ho spinto molto per riunirmi con loro e ci sono riuscito. Purtroppo così facendo ho distrutto la gomma posteriore. Al terzo giro sono arrivato al quarto posto ma non avendo più la gomma posteriore non sono riuscito a fare le mie normali traiettorie. Dobbiamo lavorare per la prossima gara. Mi sembra di avere un buon ritmo. Dobbiamo lavorare per la Epole, l’obiettivo è dalle prime due file. In questo modo posso gestire la mia gomma e sicuramente salire sul podio la prossima volta”.

Joan Olive (Team Manager)
“E’ stata davvero una bella gara per Mike oggi. Abbiamo fatto alcune modifiche alla moto da sabato a domenica e hanno funzionato molto bene. Mike si è sentito molto a suo agio e questo è un chiaro passo avanti. Questo ci rende molto felici e fiduciosi per le prossime gare. Siamo molto vicini al podio. Ora ci stiamo divertendo di nuovo”.

EnglishItalianSpanish