Punti importanti per il team Avintia nel GP di San Marino

Punti importanti per il team Avintia nel GP di San Marino
EricGranado_MISANO_RACE
Eric Granado, Avintia Esponsorama team

Il team Avintia Esponsorama Racing ha concluso la gara del Gran Premio di San Marino sul Misano World Circuit Marco Simoncelli con Eric Granado e con Xavi Cardelús rispettivamente in decima e quattordicesima posizione.
Nonostante la gara di Eric Granado sia stata condizionata dalla penalizzazione ricevuta durante la E-Pole, il pilota brasiliano è riuscito a completare una eccezionale rimonta partendo dall’ultima posizione in griglia. Nel primo giro il brasiliano è riuscito a recuperare cinque posizioni, ma a causa dei pochi giri delle gare di questa categoria, alla fine Granado non è riuscito ad andare oltre la decima posizione, conquistando sei punti importanti.
Xavi Cardelús ha chiuso un fine settimana in cui è riuscito a fare un passo avanti nella guida della sua Energica. Nonostante abbia perso tre posizioni nel corso del giro iniziale, il pilota andorrano è riuscito a risalire in classifica riuscendo a tagliare il traguardo al quattordicesimo posto.
Da domani i piloti della MotoE tornano in pista per il Gran Premio dell’Emilia Romagna e della Riviera di Rimini sempre al Misano World Circuit Marco Simoncelli, qui il programma completo delle gare.

XavierCardelus_MISANO_RACE
XavierCardelus esordiente in MotoE

Eric Granado
“Sapevo già che la gara sarebbe stata molto difficile perchè partivo ultimo. Non potevo fare molto in una gara così breve, ma ho fatto quello che potevo. La gara è diventata un po’ complicata alla fine, ho trovato un gruppo che mi ha rallentato non riuscendo a superare, ma ho preferito risparmiare punti e non correre rischi. Sono lontano da dove vorrei essere, so che questa non è la mia posizione, ma ora è il momento di pensare al prossimo weekend”.

Xavi Cardelus
“I due errori che ho commesso nei primi giri mi hanno davvero ferito. Una volta che sono riuscito a concentrarmi sono riuscito a correre più veloce del gruppo davanti a me, e anche meglio del mio giro più veloce del weekend. Sono contento di ciò e non vedo l’ora di migliorare il prossimo fine settimana”.

EnglishItalianSpanish