Per Granado a Misano un solo obiettivo: il titolo

Per Granado a Misano un solo obiettivo: il titolo
Eric Granado, uno dei favoriti per la vittoria della MotoE 2021

Il pilota del team ONE Energy Racing arriva in Italia per il sesta e ultimo round della stagione 2021: un doppio appuntamento che potrebbe portarlo alla conquista del primo titolo della classe elettrica della MotoGP.

Il leggendario Misano World Circuit “Marco Simoncelli” ospiterà questo fine settimana l’ultimo round della MotoE World Cup 2021, evento incluso nel GP di San Marino. Eric Granado arriva al sesto e ultimo round con la possibilità di vincere il titolo, che verrà deciso nelle due gare che si svolgeranno sabato e domenica.
Nell’ultimo round in Austria, Granado ha fatto una spettacolare rimonta in gara, passando dal tredicesimo posto al secondo. Il brasiliano ha ottenuto due vittorie e quattro pole position in questa stagione.

A Misano, Granado non ha finora ottenuto risultati significativi; nel 2019 un errore in qualifica e una caduta in gara hanno segnato il weekend del pilota brasiliano. Nel 2020 Granado ha commesso ancora un errore nella EPole e in gara è caduto alla curva quattro. Nelle tre gare disputate a Misano nel 2020, il miglior risultato di Granado è stato un settimo posto ma è anche il pilota che ha fatto registrare il giro più veloce con 1’42.910.
Se i precedenti non sembrano incoraggianti per il pilota del team One Energy Racing, le prestazioni, la solidità e la calma mostrati quest’anno lasciano pensare che il GP di San Marino avrà un esito nuovo per Granado.

MotoE World Cup 2021
La classifica generale

Eric Granado
“A Misano continueremo con lo stesso stile di lavoro delle ultime gare e cercheremo di prendere un buon feeling con la moto per avere un passo competitivo sin dall’inizio. Sarà un round diverso dagli altri, dato che saranno due gare e avremo solo due sessioni di prove libere, quindi avremo meno tempo per trovare il miglior assetto. Misano è un circuito che conosco da quando ci ho corso negli ultimi due anni. Ho una buona sensazione perché l’anno scorso ero abbastanza veloce e ho fatto il record del circuito. Questo fine settimana farò del mio meglio per ottenere un buon risultato per la squadra e per me stesso. Saranno due gare molto importanti, soprattutto la seconda, dove dovremo pensare al campionato. Sono fiducioso e non vedo l’ora di lavorare con la mia squadra e finire questa stagione alla grande”.

Per essere aggiornato sulla MotoE World Cup, iscriviti al broadcast Whatsapp di Epaddock e ricevi sul tuo cellulare in tempo reale tutte le nostre notizie: scopri qui come.

EnglishItalianSpanishIndonesian