Alessandro Zaccone per la prima vota alla guida della MotoE

Alessandro Zaccone per la prima vota alla guida della MotoE

Qualche giorno fa su Corriere Romagna è uscita un’intervista ad Alessandro Zaccone, il nuovo pilota del team Trentino Gresini MotoE per il 2020 che gareggerà al fianco del campione della categoria, Matteo Ferrari. Abbiamo pensato di riprenderla e riproporvi alcuni passaggi attraverso le parole del pilota romagnolo.

Alessandro Zaccone all’esordio con la MotoE

Dopo essere rientrato in Italia da Jerez, dove si sono svolti i primi test della stagione, Zaccone ha raccontato le sue prime impressione con la Ego Corsa fornita da Energica Motor Company. Il pilota del team Gresini ha avuto a disposizione la moto in versione 2019 mentre il suo compagno di squadra, Matteo Ferrari, ha girato con la versione 2020 dotata di un nuovo sistema di raffreddamento e con il 10% di coppia in più sotto i 5000 giri. Zaccone ha registrato il tempo di 1’53.932 nella prima sessione e si è poi costantemente migliorato fino a chiudere i test con il tempo di 1’48.744 , a 1.250 secondi dal miglior tempo di Ferrari.

Alessandro Zaccone con la Ego Corsa del team Trentino Gresini

“E’ molto divertente guidare la MotoE: la cosa che mi ha colpito di più è l’accelerazione nelle curve lente. Con il motore elettrico hai il massimo della coppia appena apri l’acceleratore e fa spavento. E’ bello girare anche senza rumore, anche se l’urlo del motore classico con le marce è impareggiabile. L’unico aspetto negativo è il peso, che però si avverte solo in frenata. Io punto ad essere subito competitivo e a lottare per il podio. Durante i test non ho avuto la possibilità di girare dietro a nessuno, quindi faccio un po’ fatica a giudicare gli avversari; solo nel confronto in gara potrò capire meglio i valori in campo. Certo che prepararsi ora è difficile, la situazione è complicata: ci alleniamo a casa e non è facile farlo, stiamo un po’ improvvisando ma ci proviamo. Dobbiamo tenerci in forma, altrimenti quando si sbloccherà la situazione sarà un disastro.”
Al momento il calendario della MotoE è in sospeso in attesa di capire quando saranno tolte le restrizioni ai viaggi attualmente imposte per contrastare la pandemia causata dal virus Covid-19.

Oltre alla partecipazione alla MotoE World Cup, Zaccone prenderà parte anche al CEV Moto2 dove lo scorso anno ha conquistato il terzo posto finale.

Per essere aggiornato sulla MotoE World Cup, iscriviti al broadcast Whatsapp di Epaddock e ricevi sul tuo cellualre in tempo reale tutte le nostre notizie: scopri qui come.

EnglishItalianSpanish