Aegerter quinto nelle libere del GP di Spagna

Aegerter quinto nelle libere del GP di Spagna
Aegerter con la MotoE del team IntactGP

Dopo un ottimo secondo posto nella FP1 in mattinata, l’aumento delle temperature nel pomeriggio non ha reso facile il lavoro del team Dynavolt Intact GP. Il leader di questa prima giornata di prove libere sul circuito di Jerez è stato Eric Granado, con il primo tempo in entrambe le sessioni.
Solo Dominique Aegerter è riuscito a tenere il passo del brasiliano il venerdì mattina. Un gap di 0,130 secondi ha separato il pilota svizzero dalla prima posizione. Aegerter, rookie della MotoE ha dimostrato di sentirsi già a suo agio sulla Ego Corsa, soprattutto nel secondo e quarto settore.

La moto di Dominique Aegerter ai box di Jerez

A causa della temperatura dell’asfalto estremamente alta, tutti sapevano che i tempi della mattina difficilmente potevano essere migliorati nella seconda sessione della giornata. Anche se il quinto posto nella seconda sessione smorza l’umore dello svizzero, il distacco di 0,324 secondi non è un ostacolo che non possa essere superato nel più fresco sabato mattina.
Una giornata emozionante e, soprattutto, impegnativa attende il team tedesco Dynavolt Intact GP, perché, per la prima volta nei suoi quindici anni di carriera nel Campionato del Mondo, Dominique Aegerter proverà la E-Pole.

aegerter_pista_gp_spagna
Dominique Aegerter in pista a Jerez

Dominique Aegerter
“Le prime due sessioni di qualifica della nuova stagione sono terminate e stamattina le cose sono andate abbastanza bene. Ho girato con tempi costanti e sono riuscito a concludere al secondo posto, anche con tempi abbastanza identici rispetto a mercoledì. Mi sentivo a mio agio sulla moto, ma ovviamente le condizioni erano molto calde questo pomeriggio. Abbiamo avuto un po’ più di difficoltà a ripetere i tempi della mattina, il che si riflette in questo quinto posto. Il divario è troppo grande, quindi dobbiamo vedere cosa è andato storto. Ho dato tutto, ma il caldo gioca sicuramente un ruolo importante. In vista di domenica, sono più rilassato perché la gara inizia poco dopo le 10. Domani mattina useremo un nuovo set di gomme e vedremo dove potremo piazzarci per la E-Pole, che si svolgerà nel pomeriggio. Sarà interessante vedere come gestire questo giro cruciale. Tutti noi, i meccanici, la moto ed io, dobbiamo raffreddarci ora, ma saremo pronti per andare all’attacco domani e a lottare con i migliori”.

Qui potete trovare gli orari del GP di Spagna a Jerez in questo weekend.

Per essere aggiornato sulla MotoE World Cup, iscriviti al broadcast Whatsapp di Epaddock e ricevi sul tuo cellualre in tempo reale tutte le nostre notizie: scopri qui come.

EnglishItalianSpanishIndonesian