Team Octo Pramac: il resoconto dei test MotoE a Valencia

Team Octo Pramac: il resoconto dei test MotoE a Valencia

Il team Octo Pramac MotoE è tornato in pista, questa volta a Valencia, per tre giorni di test in preparazione alla prima gara del campionato che si correrà il 7 Luglio al Sachsenring.
Nella prima sessione, i piloti hanno soprattutto riprso confidenza con le moto, Alex De Angelis ha concluso al quinto posto a 5 decimi dal miglior tempo di Granado mentre Josh Hook ha completato 11 giri dedicandosi ad imparare un circuito in cui non aveva mai girato e chiudendo 17°. Nella sessione del pomeriggio De Angelis ha chiuso al settimo posto mentre Hook ha provato a spingere ma è caduto nel terzo settore quando stava migliorando il suo tempo.

Nel secondo giorno si sono svolte due sessioni libere e la E-Pole – la qualifica in stile superpole con un giro lanciato a testa per ogni pilota. Alex De Angelis si è qualificato al 14° posto dovendo fare i conti con alcune vibrazione al posteriore che lo hanno portato a commettere un errore alla curva 2. Josh Hook invece ha dovuto saltare l’intera giornata per un problema intestinale. Dati interessanti per Alex De Angelis sia nella prima sessione di prove libere (interrotta però per un problema tecnico) sia nella sessione del pomeriggio quando ha chiuso in Top 10 girando con un passo incoraggiante soprattutto nel T1 e T3.

Nell’ultimo giorno di test ha avuto luogo la prima simulazione di gara dell’era MotoE. La gara ha regalato spettacolo e i piloti si sono dati battaglia per 7 giri (tempo finale 11 minuti e 50 secondi) con numerosi sorpassi e nessun incidente. Alex De Angelis è stato protagonista di un gara molto positiva. Costretto a partire 14° in griglia, il pilota di Octo Pramac Moto E è riuscito a recuperare quattro posizioni nel primo giro e poi si è messo alla caccia di Canepa che ha superato a due giri dalla fine per chiudere con un bel nono posto. Josh Hook è tornato in pista debilitato per un virus intestinale per svolgere 7 giri molto importanti per maturare esperienza con la nuova moto.

Ecco cos’ha detto De Angelis sui tre giorni di test: ” Sono soddisfatto per come sono andate le cose in questo test. Il primo giorno abbiamo lavorato molto sulla moto trovando, credo, la strada giusta. Mi sto divertendo molto a guidare l’Energica Ego, soprattutto nelle zone del circuito con molte curve nelle quali puoi sentire la potenza in accelerazione. La seconda è stata una giornata un po’ particolare prima con il problema tecnico nella sessione del mattino poi con le vibrazione alla ruota posteriore che non mi hanno permesso di dare il massimo in qualifica. Sono veramente molto soddisfatto del risultato della gara. E’ stata una simulazione estremamente interessante ed utile perché rispetto ai primi due giorni di test siamo riusciti a trovare un set up che mi ha permesso di essere molto competitivo. Concludo questa prima simulazione di gara con un sorriso”.

Qui i risultati della simulazione di gara a Valencia (link)

EnglishItalianSpanishIndonesian