SIC58 Squadra Corse: il SottoSopra in MotoE al GP di Misano

SIC58 Squadra Corse: il SottoSopra in MotoE al GP di Misano
Mattia Casadei con i colori del team Ongetta SIC58 Squadra Corse

Il Gran Premio di Misano per il team SIC58 Squadra Corse si può riassumenre così: caduta e podio in MotoE con Mattia Casadei, vittoria in Moto3 con Suzuki e Antonelli in clinica mobile con un polso e una clavicola rotta. Parlando di MotoE, il sabato è andato tutto storto, con Casadei che veniva centrato da Tulli e terminava la gara a terra, coinvolgendo nella caduta Bradley Smith. La domenica invece, tutto l’opposto, con Casadei che dalla decima posizione in griglia, raggiungeva il gruppo dei primi e all’ultima curva superava Niccolò Canepa per chiudere terzo, conquistando il suo primo podio in MotoE.
Qui di seguito vi riportiamo la riflessione di Paolo Simoncelli, il commento tecnico del coordinatore della squadra, Marco Grana, e le parole di Mattia Casadei.

L’abbraccio di Paolo Simoncelli a Mattia Casadei per il primo podio

Paolo Simoncelli
“Il GP di casa difficilmente regala tutte queste emozioni; il sabato pole position di Tatsuki finalmente, dopo averla sfiorata tantissime volte. E poi una domenica da cardiopalma; di quelle che a fine giornata ti fanno dire:”wow sono ancora vivo?!” Un grande Mattia Casadei che in MotoE chiude la gara in 3° posizione un risultato inaspettato dopo disastrose qualifiche e una gara del sabato finita male non per colpa sua. Il tutto seguito a ruota da una gloriosa e goduriosa vittoria del Giapporiccionese Tatsuki Suzuki.”

Marco Grana e Mattia Casadei in pitlane a Misano

Marco Grana
“Per preparare il weekend della MotoE a Misano, avevamo deciso di utilizzare il setup dell’Austria; quello è diventato il nostro setup di base e lavoriamo principalmente con quello. Mattia è un ragazzo giovane e le qualifiche di un giro non sono sicuramente un vantaggio per lui. Così, dopo la caduta nella E-pole in Austria, è rimasto un po’ abbottonato, ma ha comunque fatto un tempo che gli ha permesso di partire in decima posizione. In preparazione della gara, abbiamo lavorato tanto sulla moto per cercare di avere un setup che gli permettesse di frenare forte e credo che alla fine Mattia avesse il giusto feeling. Nell’ultimo giro, quando ha passato Canepa all’ultima curva, Mattia è stato bravissimo; parliamo sempre delle strategie che si potrebbero creare durante la gara ma non puoi prevedere tutto. In quel sorpasso Mattia è stato molto bravo ad interpretare al meglio la situazione e conquistare il podio. Per la prima volta a Misano abbiamo fatto una doppia gara: la formula mi è piaciuta molto anche se, a causa dello scontro con Tuuli, gara 1 per noi è durata molto poco. Una gara in più significa anche km in più, ma soprattutto più spettacolo per una categoria che sta crescendo.”

Mattia Casadei nel parco chiuso prima di salire cul podio

Mattia Casadei
“Gara 1 era iniziata bene, mi sentivo in condizione. Purtroppo mi sono venuti addosso e la mia prova è terminata troppo presto. Mi è dispiacituo per tutti i miei sponsor e gli amici che erano qui a vedermi. Però eravamo fiduciosi per la gara della domenica. Gara 2 infatti è stata una bellissima gara, ci voleva proprio! Sono partito bene anche se un po’ indietro. La moto era a posto, e io volevo fare il podio. Ho fatto una bella rimonta. Dedico questa vittoria a Paolo e ad Aldo per aver sempre creduto in me. Ringrazio tutto il team per il grande lavoro svolto, gli sponsor e i tanti amici che mi sostengo.”

A questo link potete scaricare il file dei risultati di gara 1 e di gara 2 del GP di San Marino con i tempi del team Ongetta SIC58 Squadra Corse.

EnglishItalian