Ottimo secondo posto per Jordi Torres ad Assen

Ottimo secondo posto per Jordi Torres ad Assen
Jordi Torres secondo ad Assen

Il pilota del team Pons Racing 40 conquista un altro podio grazie al secondo posto ad Assen e passa al secondo posto in classifica generale; Iwema finisce la gara di casa sedicesimo.

Gara emozionante questa domenica ad Assen in MotoE per Jordi Torres e Jasper Iwema. Torres, che per tutto il weekend ha mostrato un buon feeling con la sua Energica, domenica ha affrontato la gara molto determinato, dichiarando che avrebbe iniziato a correre dei rischi in gara e a lottare per la vittoria. Partendo dal quarto posto in griglia, Torres ha superato i rivali in classifica generale fino ad arrivare secondo. Molto bella la sua lotta con Alessandro Zaccone fino all’ultima curva, quando il pilota spagnolo ha resistito all’attacco dell’italiano ed è passato secondo sotto la bandiera a scacchi, alle spalle di Eric Granado. Ora Torres è secondo nella classifica generale della MotoE World Cup, a soli 7 punti dalla vetta.
Gara diversa ma comunque positiva per Jasper Iwema, che ha concluso al sedicesimo posto. L’olandese continua il suo processo di adattamento alla MotoE, familiarizzando con lo stile di guida della Ego Corsa.

Jordi Torres
“Oggi è stata una bella gara. Fin dall’inizio siamo stati aggressivi, difendendo la nostra posizione. Ho provato ad avvicinarmi al primo e a due giri dalla fine mi sono avvicinato ma in una curva la moto mi è scivolata dietro e ho perso il contatto; sapevo che avrebbero anche provato ad attaccarmi, quindi ho difeso la seconda posizione fino alla fine, questo secondo posto è molto buono per il campionato. Mi avvicino al leader, ma con un po’ di amarezza gusto perché non siamo riusciti a lottare per la vittoria. Adesso dopo la sosta vedremo cosa ci porterà il ritorno, ci prepareremo forte per arrivare in Austria il più forti possibile”.

Jasper Iwema
“Meglio ma non per niente buono. È stato un fine settimana, dove l’obiettivo era quello di migliorare la mia confidenza con questa moto e un circuito come Assen non aiuta. Sì, siamo migliorati ma mi aspettavo un po’ di più, soprattutto da me stesso nella gara di casa. Ho avuto esperienza su questa pista con moto piccole ma con la MotoE è molto diverso. Restiamo positivi: la moto è migliorata, siamo in linea e ora c’è una pausa per arrivare in Austria freschi e per continuare a cercare il feeling necessario con questa moto”.

Jasper Iwema (Pons Racing 40)

Per essere aggiornato sulla MotoE World Cup, iscriviti al broadcast Whatsapp di Epaddock e ricevi sul tuo cellulare in tempo reale tutte le nostre notizie: scopri qui come.

EnglishItalianSpanishIndonesian