Niki Tuuli rinnova con il team Avant Ajo MotoE

Niki Tuuli rinnova con il team Avant Ajo MotoE

Avant Ajo MotoE e Niki Tuuli di nuovo insieme per il secondo anno consecutivo per puntare a vincere la MotoE World Cup 2020. Il ventiquattrenne continuerà a correre per la squadra finlandese, che quest’anno assumerà un nome diverso e nuovi colori, grazie al partner principale: Avant Tecno Oy.
Niki Tuuli si è adattato bene alla classe elettrica nella sua stagione inaugurale, vincendo la prima gara in assoluto per la competizione di moto elettriche al Sachsenring. Tuuli ha avuto un ottimo inizio di stagione, ma un grave infortunio al terzo round della World Cup gli ha impedito di partecipare alla parte finale del Campionato. Con Tuuli completamente recuperato, il team Avant Ajo MotoE spera di continuare a vincere con il giovane finlandese nella seconda edizione della serie.

Aki Ajo – Team Manager
“Siamo molto felici di iniziare la seconda stagione della Coppa del Mondo FIM MotoE, soprattutto perché avremo di nuovo con noi Niki Tuuli e tutti i nostri sponsor. L’inizio dello scorso anno è stato molto positivo per noi, ma alla fine della Coppa del Mondo la situazione è cambiata a causa dell’infortunio di Niki a Misano. Riteniamo che il 2019 sia stato molto positivo, e iniziamo il 2020 con l’obiettivo di lottare per le prime posizioni in campionato. Siamo lieti di continuare a lavorare con tutti i nostri partner e vogliamo ringraziarli tutti. Siamo entusiasti di iniziare la prossima stagione, una nuova tappa per il team Avant Ajo MotoE.”

Niki Tuuli
“Prima di tutto, voglio ringraziare la squadra e soprattutto Aki Ajo per avermi dato un’altra opportunità di mostrare il mio potenziale. Sono molto felice. L’obiettivo ora è quello di ripetere il grande inizio di stagione che abbiamo avuto l’anno scorso. Mi sento bene, ma sappiamo che c’è ancora del lavoro da fare per recuperare al 100% l’infortunio che ho subito nel 2019. Lavoreremo sodo nel 2020 per avere un anno senza errori, in cui potremo continuare a raccogliere risultati che ci permettano di lottare per le prime posizioni in ogni gara.”

EnglishItalianSpanish