Nasce l’Aruba Cloud MotoE Team con Chaz Davies e Armando Pontone

Nasce l’Aruba Cloud MotoE Team con Chaz Davies e Armando Pontone
Chaz Davies e Armando Pontone sono i piloti 2024 del team Aruba Cloud MotoE
Chaz Davies e Armando Pontone sono i piloti 2024 del team Aruba Cloud MotoE

La società Aruba, attraverso la business unit Aruba Cloud, entra nel FIM Enel MotoE World Championship 2024. I piloti che porteranno all’esordio l’Aruba Cloud MotoE Team nella classe elettrica della MotoGP sono Chaz Davies e Armando Pontone. Tra due settimane i primi test sul circuito di Portimao.

L’Aruba Cloud MotoE Team è il terzo team esordiente nel MotoE World Championship 2024. Dopo l’annuncio di MT Helmets Msi e di Forward Racing, è arrivato il momento di Aruba Cloud MotoE di presentare progetto e piloti. Ma andiamo con ordine. Come prima cosa bisogna avere presente che il team Aruba Racing che partecipa al mondiale WSBK e il team Aruba Cloud che sarà al via nel mondiale MotoE sono due entità diverse. La squadra campione del mondo nel mondiale Superbike ha in Aruba, principale cloud provider italiano e leader nei servizi di data center, web hosting, e-mail, PEC e registrazione domini, il suo Title Sponsor, mentre il progetto MotoE nasce da Aruba Cloud, business unit di Aruba per i servizi cloud, che sarà impegnata come gestore e Title Sponsor del team MotoE.

La Ducati V21L, la moto con cui si disputerà il mondiale MotoE 2024
La Ducati V21L, la moto con cui si disputerà il mondiale MotoE 2024 (foto: Ducati)

A portare in pista per la prima volta le Ducati V21L del team Aruba Cloud MotoE saranno Chaz Davies e Armando Pontone. Il primo, dopo aver terminato nel 2021 la propria avventura in Superbike è entrato nel team Ducati ERC nel mondiale Endurance, vestendo al contempo i panni del coach per i piloti Aruba in Superbike e in Supersport, il secondo è il vincitore del titolo di Campione italiano del National Trophy SS600 nel 2021. Chi segue la MotoE, si ricorderà di aver già visto Chaz Davies in sella alla Ducati V21L, al Mugello, durante una prova di partenza insieme a Michele Pirro, in sella alla Ducati MotoGP.
Stefano Cecconi, Amministratore Delegato di Aruba, sarà anche il Team Principal della squadra impegnata in MotoE: “L’Aruba Cloud MotoE Team rappresenta a tutti gli effetti la sinergia di due mondi – tecnologico e sportivo – che sono accomunati dall’impegno per l’innovazione sostenibile: il cloud rappresenta il futuro dell’IT così come i veicoli elettrici e la MotoE sono il futuro del settore motoristico” – ha commentato Cecconi – “Di fatto la MotoE rappresenterà per noi un avamposto tecnologico dove sperimentare e sviluppare tecnologie Edge Cloud che nel prossimo futuro, così come la mobilità elettrica, potranno rappresentare una soluzione per migliorare ulteriormente le performance e l’efficienza dei servizi esistenti oltre a permettere lo sviluppo di nuovi.”

Nel primo comunicato stampa del nuovo team si legge che: “Quella in MotoE è un’ulteriore sfida che accomuna le tecnologie cloud e l’ambito dei motori per diversi aspetti: primo fra tutti, la sostenibilità, un tema fondamentale per il cloud quale prodotto innovativo e di minor impatto ambientale. La virtualizzazione delle risorse computazionali che è alla base del cloud computing, infatti, consente una riduzione dell’impiego dei server, e di conseguenza una riduzione delle emissioni o, nel caso dell’utilizzo di energia pulita, un risparmio di risorse naturali. Inoltre, la ricerca continua di ottimizzazione delle performance: le tecnologie cloud sono destinate ad avere una forte incidenza in tutti gli ambiti, sia a livello di business, sia nella quotidianità, e per tale ragione la massima efficienza delle infrastrutture e l’ottimizzazione dell’utilizzo delle risorse sono obiettivi da perseguire in ottica di risparmio energetico. Allo stesso modo, la MotoE rappresenta un laboratorio in cui Ducati sperimenta e sviluppa tecnologie che in futuro potrebbero arrivare sulle moto stradali, per offrire ai propri appassionati veicoli sempre più sostenibili e puliti”.

Chaz Davies, pilota del team Aruba Cloud MotoE 2024
Chaz Davies, pilota del team Aruba Cloud MotoE 2024

Chaz Davies (Aruba Cloud MotoE)
“Vorrei prima di tutto ringraziare Stefano Cecconi ed Aruba.it per la fiducia che hanno riposto in me intraprendendo questa nuova avventura. Quello che ci lega è un lungo rapporto che si è sviluppato anche in modalità diverse, prima in pista con la Superbike poi nel ruolo di riders’ coach nelle ultime due fantastiche stagioni. Il 2024, inoltre, sarà per me il decimo anno di collaborazione con Aruba.it e questo mi riempie d’orgoglio. Ho grande motivazione per questo nuovo capitolo ed aver avuto la possibilità di partecipare allo sviluppo della Ducati V21L spero possa essere per me un fattore importante. Senz’altro posso dire di essermi molto divertito a guidare questa moto innovativa e adesso avrò la possibilità anche di competere con altri piloti. Per questo non ci ho pensato due volte ad accettare la proposta del team Aruba Cloud MotoE ed è con grande entusiasmo che torno in pista”.

Armando Pontone, pilota del team Aruba Cloud MotoE 2024
Armando Pontone, pilota del team Aruba Cloud MotoE 2024

Armando Pontone (Aruba Cloud MotoE)
“Sono davvero entusiasta di aver siglato questo accordo e colgo l’occasione per ringraziare Stefano Cecconi e Serafino Foti per avermi dato questa opportunità. Correre per l’Aruba Cloud MotoE Team è per me un grande onore. Diventare un pilota di MotoE è un sogno che diventa realtà: sin da bambino sognavo di correre nel Motomondiale, ed ora avrò la possibilità di tornare in questo paddock, proprio in sella ad una Ducati V21L. Un desiderio finalmente realizzato dopo tanti sacrifici. Voglio ringraziare la mia famiglia, tutti gli sponsor e coloro che mi hanno sempre sostenuto anche nei momenti più difficili. Non vedo l’ora di iniziare, sono pronto a dare il massimo insieme a tutto il team”.

La presentazione ufficiale del Team si terrà il prossimo 7 marzo presso l’Auditorium Aruba all’interno della cornice del Global Cloud Data Center di Ponte San Pietro (BG). Nel frattempo, Davies e Pontone avranno modo di provare la Ducati V21L del team Aruba Cloud nei tre giorni di test previsti sul circuito di Portimao dal 21 al 23 febbraio.

MotoE World Championship
La classifica del campionato 2023


Per essere aggiornato sul MotoE World Championship, iscriviti al canale Whatsapp di Epaddock e ricevi gratuitamente sul tuo cellulare in tempo reale tutte le nostre notizie: scopri qui come.