Ferrari secondo nelle E-pole del GP di Andalusia

Ferrari secondo nelle E-pole del GP di Andalusia
MATTEO_FERRARI_EPOLE_ANDALUSIA
Matteo Ferrari al termine della E-Pole

Cambia e non poco il sabato del Team Trentino Gresini MotoE rispetto alla scorsa settimana: la prima buona notizia arriva dalla presenza di Alessandro Zaccone, quattordicesimo al termine della E-pole odierna; la seconda arriva invece dal campione in carica Matteo Ferrari che sfiora il miglior tempo di giornata e chiude secondo, poco dietro ad Aegerter.
Non si è trattato però di un sabato facile: nel box di Zaccone tanto lavoro per recuperare il tempo perduto lo scorso fine settimana e qualche problema fisico, mentre per Ferrari un errore di set-up nelle FP3 che avrebbe potuto compromettere un po’ la giornata.
Tutto pronto per la gara di domani con Ferrari dalla prima fila e Zaccone dalla quinta a partire dalle 10:05 (ora locale).

ALESANDRO_ZACCONE_EPOLE_ANDALUSIA
Alessandro Zaccone impegnato nella E-Pole

Matteo Ferrari
“Sono pronto per domani perché soprattutto nella FP2 di ieri abbiamo fatto un gran lavoro in vista della gara. Stamattina invece abbiamo fatto un errore con il set-up ed è stata una giornata difficile. Conquistare la prima fila era importantissimo e ce l’abbiamo fatta, considerando anche un errore nell’ultimo settore. Siamo veloci e costanti, ora dobbiamo dimostrarlo in gara”.

Alessandro Zaccone
“Sapevo che non sarebbe stata una passeggiata, ci manca un weekend rispetto agli altri e soprattutto non avevo mai provato la E-pole. Ho fatto anche un errore alla curva sei quindi non è andata benissimo. Stiamo cercando il miglior set-up e il ginocchio non è al top infatti perdo un sacco nel terzo settore dove ci sono due curvoni veloci a sinistra e lì faccio fatica. Non molliamo e proviamo a fare una bella gara domani!”.

Qui potete trovare i risultati della EPole del GP di Andalusia.

Per essere aggiornato sulla MotoE World Cup, iscriviti al broadcast Whatsapp di Epaddock e ricevi sul tuo cellualre in tempo reale tutte le nostre notizie: scopri qui come.

EnglishItalianSpanish