Le statistiche della MotoE World Cup 2021

Le statistiche della MotoE World Cup 2021

In questo post abbiamo raccolto alcune curiosità statistiche relative alla MotoE 2021, e abbiamo fatto un confronto con gli stessi dati registrati nelle due stagioni precedenti. Ecco cos’è emerso.

Distanza di gara
Tra il 2019 e il 2021 sono state introdotte alcune soluzioni tecniche con lo scopo di estendere la durata delle gare della MotoE World Cup. I due componenti che hanno permesso più di altri di raggiungere questo scopo sono stati il sistema di raffreddamento della batteria, sviluppato da Energica, e i caricatori in griglia di partenza, realizzati da Enel X.
La distanza media di gara nella prima edizione della MotoE nel 2019 è stata 25.8km, il dato è salito a 28.0km l’anno successivo fino a raggiungere i 29.9km nel 2021.

La distanza media di gara nelle tre stagioni della MotoE

Gap tra i piloti
In questi primi tre anni della MotoE, non è stata solo la Ego Corsa ad evolvere, ma anche lo schieramento dei piloti. Mentre nella prima stagione i Team Managers non avevano ancora ben chiare le caratteristiche che doveva avere un pilota per andare forte in MotoE; nelle stagioni successive le squadre hanno puntato sempre di più su piloti giovani desiderosi di mettersi in mostra all’interno del paddock del motomondiale.
Questo ha fatto sì che le prestazioni di tutti i piloti migliorassero andando a ridurre il gap dei tempi sul giro. Il parametro che più spesso viene considerato è il gap medio in gara tra il vincitore e il decimo classificato; questo dato è sceso da poco più di 12 secondi nel 2019 a 9 secondi nel 2020 fino a 8.5 secondi nel 2021.

Il gap medio tra il vincitore e il decimo pilota nelle gare della MotoE anno per anno

Km percorsi nella stagione
Dal 2019 al 2021 è aumentata la distanza media di gara ma è aumentato anche il numero di gare svolte durante la stagine. Come conseguenza sono aumentati i km totali percorsi dai 18 piloti della MotoE World Cup col passare delle stagioni.
I km percorsi nei quattro round della World Cup 2019 sono stati 10.010km, l’anno successivo i round sono stati cinque per 12.273km fino ad arrivare ai 16.567km per i sei round del 2021.

I tre piloti che hanno percorso più km nella stagione 2021 della MotoE

Rimonte
Tra i dati statistici dignificativi della MotoE c’è anche quello delle migliori rimonte in gara. A dimostrazione dell’aumentata competitività e spettacolarità delle gare della classe elettrica della MotoGP, le tre migliori rimonte hanno avuto luogo nella stagione che si è appena conclusa.
Nel GP di Francia a Le Mans, Mattia Casadei ha rimontato in gara 13 posizioni, Matteo Ferrari ne ha rimontate 12 nel GP di Spagna a Jerez mentre Eric Granado sul circuito austriaco del Red Bull Ring ne ha recuperte 11.

Le tre migliori rimonte della MotoE World Cup

MotoE World Cup 2021
La classifica finale

Per essere aggiornato sulla MotoE World Cup, iscriviti al broadcast Whatsapp di Epaddock e ricevi sul tuo cellulare in tempo reale tutte le nostre notizie: scopri qui come.

EnglishItalianSpanishIndonesian