Dominique Aegerter alla caccia del titolo della MotoE per la terza volta

Dominique Aegerter alla caccia del titolo della MotoE per la terza volta
Dominique Aegerter e IntactGP insieme anche nel 2022

Dominique Aegerter e il team Dynavolt Intact GP uniscono le forze per il terzo anno consecutivo per andare alla conquista del titolo della MotoE World Cup. Il duo svizzero-tedesco punta al primo posto in classifica dopo essere arrivato secondo e terzo negli ultimi due anni.

Anche nel 2022 la MotoE World Cup avrà tra i suoi piloti di punta Dominique Aegerter che per il terzo anno correrà con il team Dynavolt Intact GP. Il pilota svizzero ha concluso al terzo posto assoluto nel 2020 e al secondo quest’anno, quando ha perso il titolo nell’emozionante finale di stagione a Misano contro Jordi Torres. Aegerter è stato tra i piloti più veloci della MotoE fin dal suo debutto a Jerez nel GP di Spagna nel 2020, in occasione del quale ha conquistato il primo podio nella classe elettrica della MotoGP. La prima vittoria è arrivata nella gara successiva, sempre a Jerez, in cui Aegerter ha conquistato anche la sua prima pole position.
Complessivamente, dopo due stagioni in MotoE, Aegerter ha al suo attivo, tredici gare in cui ha conquistato otto podi, di cui due sul gradino più alto, una pole position e due giri veloci. Il suo obiettivo per il 2022 è uno solo, vincere la MotoE World Cup, e per questo avrà a disposizione ben 14 gare, il doppio di quelle corse nel 2021. Il pilota svizzero troverà sul suo cammino tutti i principali avversari che ha affrontato in questi due anni: il due volte campione della categoria Jordi Torres, il campione 2019 Matteo Ferrari, Eric Granado e Mattia Casadei. Oltre alle gare della MotoE, Aegerter sarà impegnato anche sul fronte del mondiale Supersport nel quale è campione in carica avendo conquistato il titolo nel 2021.

Dominique Aegerter
“Naturalmente, sono felice di partecipare al mio terzo anno con il team Intact GP nella categoria MotoE. Abbiamo dovuto aspettare che i calendari delle gare fossero pubblicati per assicurarci che nessuna data si sovrapponesse con il Campionato del Mondo Supersport, perché gareggerò di nuovo in quella classe nel 2022. Vorrei cogliere l’occasione per ringraziare entrambe le squadre per avermi permesso di partecipare a questi due campionati. Sarà certamente una stagione estenuante con 20 gare e altri sette doppi appuntamenti in MotoE. Ma già non vedo l’ora di tornare in moto e correre, anche se dovrò aspettare fino a maggio per la MotoE. Sono contento che con il Mugello e il KymiRing visiteremo due nuovi circuiti con la classe elettrica, e anche il formato delle qualifiche cambierà un po’. Sono stato terzo una volta e ora secondo nella MotoE Cup, quindi l’obiettivo è chiaramente quello di vincere il titolo. Vogliamo lottare per il podio in ogni gara per avere la possibilità di essere al top nel fine. Faremo del nostro meglio, ma fino ad allora, auguro a tutti una grande periodo natalizio e un fantastico anno nuovo. Passerò le prossime settimane in Svizzera, preparandomi mentalmente e fisicamente prima di andare in Spagna a gennaio o febbraio per allenarmi più intensamente con la moto Supermoto e Motocross. Nel frattempo, però, sentitevi liberi di seguirmi su Instagram, Facebook o Twitter, perché è lì che documenterò un po’ i miei allenamenti e darò qualche aggiornamento. Sperando che la situazione del Covid migliori un po’ di nuovo, non vedo l’ora che arrivi la prossima stagione con fiducia e di poter accogliere di nuovo tutti i fan in pista. Rimanete in salute!”.

Jürgen Lingg – Team Manager
“È assolutamente fantastico che la FIM abbia impostato il calendario in modo tale che non ci sia sovrapposizione con il Campionato del Mondo Supersport, in cui Dominique gareggerà di nuovo. Fortunatamente, non dobbiamo preoccuparci di questo ora, quindi continueremo a correre insieme in MotoE nel 2022. Dominique è stato certamente uno dei piloti più forti negli ultimi due anni ed è stato vicino a vincere il titolo ogni volta. La concorrenza sarà ancora più forte nel 2022, le gare saranno di nuovo molto combattute, ma affronteremo questa sfida e non lasceremo nulla di intentato per migliorare in tutte le aree. Domi ha la velocità necessaria e molta fiducia in se stesso con i suoi successi degli ultimi anni. Sarà emozionante!”.

Per essere aggiornato sulla MotoE World Cup, iscriviti al broadcast Whatsapp di Epaddock e ricevi sul tuo cellulare in tempo reale tutte le nostre notizie: scopri qui come.

EnglishItalianSpanishIndonesian