Le impressioni di Canepa alla guida della MotoE

Le impressioni di Canepa alla guida della MotoE

Nicolò Canepa, pilota del team LCR E-team, ha rilasciato un’intervista al sito “Motor y Racing” in cui racconta le sue prime impressioni sulla MotoE dopo i test a Jerez.
“Non sapevo cosa aspettarmi, onestamente. Non avevo mai provato prima una moto elettrica e non avevo idea di come si sarebbe comportata. Il dubbio principale che avevo era il peso, perché 250 chili sono tanti per una moto. Invece non si sentono guidando la MotoE.”
“Ci sono tantissime opinioni quando si parla di moto elettriche. Io però sono un pilota e le moto mi piace guidarle, indipendentemente dal tipo. Mi divertirei sia con una Moto3 che con una MotoGP”. “Penso che chi ama davvero le moto non giudicherà questa categoria solo in base al fatto che il motore è elettrico”.

Il pilota del team di Cecchinello afferma che è stato “un test molto positivo”, oltre al fatto che la batteria “funziona molto bene e anche il freno motore è perfetto”. “Non ci si aspetterebbe di trovare un freno motore così efficace su una moto elettrica, invece funziona molto bene e ti permette di girare la moto mentre entri in curva. La MotoE ha una buona accelerazione, è molto facile da gestire. I tester (Loris Capirossi e Alessandro Brannetti) hanno fatto un lavoro davvero eccezionale e sono convinto che le gare del campionato saranno belle; avere tutte le moto uguali e piloti di così alto livello è stata la scelta giusta”.
“Penso che su alcune piste sarà possibile avvicinarsi ai tempi della Moto3. A Jerez la pista è particolare e le condizioni non erano le migliori per capire il limite della moto. Dobbiamo anche considerare che la Moto3 ha raggiunto un livello di sviluppo molto alto, mentre per la MotoE è alla prima uscita in pista”. Canepa si è detto anche positivamente sorpreso della velocità sul rettilineo che in percorrenza di curva. Un giudizio analogo lo ha riferito anche Hervé Poncharal, manager del team Tech3 E-Racing (leggi qui)
Tra gli aneddoti divertenti di questi primi test, c’è anche una foto di Canepa in staccata con l’indice della mano sinistra che cerca la leva della frizione, che però sulla MotoE non c’è.

A questo link l’articolo originali in spagnolo (link)

EnglishItalian